Skip to main content

Marchi+ 2022

Entità Contributo 80% delle spese ammissibili
Tipo di Agevolazione
Contributo a fondo perduto
Dimensione Impresa
Media Impresa
Micro Impresa
Piccola Impresa
Startup in Costituzione

Marchi+ 2022

Il Bando Marchi+ 2022 è uno strumento promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e da Unioncamere, con l’obiettivo di sostenere le micro, piccole e medie imprese nella tutela dei marchi all’estero, agevolando l’acquisizione dei servizi specialistici necessari.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, tramite il Bando Marchi+ 2022 mette a disposizione 2.000.000 euro per coprire le spese di progettazione, deposito, ricerca e assistenza legale relative alla tutela dei marchi sia nell’Unione Europea che internazionalmente, tramite due linee distinte:

  •  Misura A per l’unione europea
  •  Misura B per l’internazionalizzazione

Sono disponibili anche i bandi Brevetti+ e Disegni+. Vuoi scoprire di più sulle nuove agevolazioni per la proprietà intellettuale? Leggi il nostro blog "Come difendere la proprietà intellettuale".

Marchi+ 2022: i soggetti beneficiari

Possono beneficiare dell’agevolazione Marchi+ 2022 tutte le micro, piccole e medie imprese, anche appena costituite, con sede legale e operativa in Italia, che soddisfino i suddetti requisiti:

Marchi+ 2022 – Misura A per l’unione europea

Le imprese, per ottenere la Misura A del bando Marchi+, alla data di presentazione della domanda devono:

  •  aver effettuato, a decorrere dal 1° giugno 2018, il deposito della domanda di registrazione presso EUIPO del marchio oggetto dell’agevolazione e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di deposito;
  •  aver ottenuto la registrazione, presso EUIPO, del marchio dell’Unione europea oggetto della domanda di partecipazione. Tale registrazione deve essere avvenuta in data antecedente la presentazione della domanda di partecipazione;

Marchi+2022 – Misura B per l’internazionalizzazione

Le imprese, per ottenere la Misura B del bando, alla data di presentazione della domanda devono aver ottenuto la pubblicazione della domanda di registrazione sul registro internazionale dell’OMPI (Madrid Monitor) del marchio oggetto della domanda di partecipazione.

La pubblicazione della domanda di registrazione del marchio sul registro internazionale dell’OMPI (Madrid Monitor) deve essere avvenuta in data antecedente la presentazione della domanda di partecipazione.

Inoltre devono aver effettuato, dal 1° giugno 2018, almeno una delle tre attività qualificanti:

  •  il deposito della domanda di registrazione presso OMPI di un marchio registrato a livello nazionale presso UIBM o di un marchio dell’Unione europea registrato presso EUIPO e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di registrazione;
  •  il deposito della domanda di registrazione presso OMPI di un marchio per il quale è già stata depositata domanda di registrazione presso UIBM o presso EUIPO e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di registrazione;
  •  il deposito della domanda di designazione successiva di un marchio registrato presso OMPI e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di registrazione

Marchi+ 2022: l’agevolazione e le spese ammissibili

È possibile cumulare le agevolazioni previste per le misure A e B del bando Marchi+ 2022 per lo stesso bando, anche presentando una domanda di agevolazione congiunta.

Se l’impresa vuole richiedere l’agevolazione per più marchi deve presentare una domanda separata per ciascuno di essi, per un massimo dii agevolazione totale di 20.000 euro.

Le spese agevolabili devono essere sostenute dal 1 giugno 2018 e devono essere precedenti alla data di domanda di agevolazione.

Marchi+ 2022 – Misura A per l’unione europea

La Misura A del bando agevola con un contributo a fondo perduto del 50% le spese sostenute per le tasse di deposito e all’80% le spese di acquisizione di servizi specialistici, per un importo massimo di 6.000 euro per singolo marchio.

Come abbiamo visto è possibile utilizzare la Misura A del bando Marchi+ 2022 per più di un marchio, presentando più di una domanda, nel limite massimo di 20.000 euro totali.

Ecco quali servizi possono essere agevolati grazie alla Misura A del bando Marchi+ 2022, con i massimali di costo e le percentuali di contributo a fondo perduto relative:

Servizi ammissibili al bando Importo massimo dell’agevolazione Contributo a fondo perduto
Progettazione della rappresentazione € 1.500,00 80% del costo
Assistenza per il deposito € 300,00 80% del costo
Ricerca di anteriorità tra i marchi italiani, dell’Unione europea e internazionali estesi all’Italia € 550,00 80% del costo
Ricerca di anteriorità tra i marchi italiani, dell’Unione europea e internazionali estesi a tutti i paesi della UE € 1.500,00 80% del costo
Assistenza legale per azioni di tutela del marchio, in risposa a opposizioni a seguito del deposito della domanda di registrazione € 1.500,00 80% del costo
Tasse di deposito Nessun importo massimo 50% del costo

Marchi+2022 – Misura B per l’internazionalizzazione

La Misura B del bando permette di agevolare con un contributo del 80% le spese sostenute per servizi specialistici per la registrazione di un marchio italiano internazionalmente.

È possibile ottenere la Misura B per più di un marchio, presentando una domanda per ogni marchio che si vuole agevolare, nel limite massimo di 20.000 euro totali.

Ecco quali servizi possono essere agevolati grazie alla Misura B del bando Marchi+ 2022, con i massimali di costo e le percentuali di contributo a fondo perduto relative:

Servizi ammissibili al bando Importo massimo dell’agevolazione Importo massimo dell’agevolazione – USA e Cina Contributo a fondo perduto
Progettazione della rappresentazione € 1.500,00 € 1.650,00 80% del costo sostenuto - 90% del costo sostenuto per USA e Cina
Assistenza per il deposito € 300,00 € 350,00
Ricerca di anteriorità tra i marchi italiani, dell’Unione europea e internazionali estesi all’Italia € 550,00 € 630,00
Ricerca di anteriorità tra i marchi italiani, dell’Unione europea e internazionali estesi a tutti i paesi della UE € 1.500,00 € 1.800,00
Ricerca di anteriorità per ciascun Paese non UE € 600,00 € 700,00
Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni seguenti al deposito della domanda di registrazione € 1.500,00 € 1.800,00
Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a rilievi degli uffici nazionali seguenti al deposito della domanda di registrazione € 500,00 per singolo rilievo € 600,00 per singolo rilievo
Tasse di deposito Nessun limite Nessun limite

Marchi+ 2022: come ottenere il contributo

Sarà possibile presentare le domande a partire dal 25 ottobre 2022.

Scopri se il tuo progetto è ammissibile al bando

Preparati per il click day in tempo, grazie alla prefattibilità gratuita

Buono Fiere

Buono Fiere

Localizzazione:  Tutta Italia

Categoria: Mercati Esteri, Fiere e E-Commerce

Scopri
Disegni+ 2022

Disegni+ 2022

Localizzazione:  Tutta Italia

Categoria: Mercati Esteri, Fiere e E-Commerce

Scopri
Brevetti+ 2022

Brevetti+ 2022

Localizzazione:  Tutta Italia

Categoria: Aumento Liquidità, Mercati Esteri, Fiere e E-Commerce

Scopri
Marchi+ 2022

Marchi+ 2022

Localizzazione:  Tutta Italia

Categoria: Aumento Liquidità, Mercati Esteri, Fiere e E-Commerce

Scopri

Sei interessato a questo bando?

Contattaci


Scroll