Skip to main content
Gestione dei fallimenti aziendali - Credit Team
Gestione dei fallimenti aziendali - Credit Team

Cerved – gruppo leader in Italia nell’analisi del rischio di credito e nella gestione dei crediti deteriorati – ha recentemente pubblicato i dati relativi ai fallimenti aziendali nel 2017

Tali dati mostrano un netto calo - ed una sferzante iniezione di ottimismo - rispetto all’anno precedente: a dispetto dei 13.532 default nel 2016, lo scorso anno sono fallite “solo” 12.009 aziende, con un calo dell’11,3%.

Le regioni dove si registrano i cali più evidenti sono Friuli Venezia Giulia (-25,8%), Umbria (-17,2%), Piemonte (-16,2%) e Veneto (-12,5%).

Dal punto di vista settoriale, diminuiscono i fallimenti delle industrie (-22%), mentre i settori delle costruzioni e dei servizi rilevano ancora, rispettivamente, il + 89% ed il + 78% di crack e chiusure.

Tuttavia, per quanto l’osservatorio dei Fallimenti abbia attestato che siamo tornati ai livelli dei primi anni Duemila, flessione a parte, i dati evidenziati sono ancora troppo abnormi e meritano uno spunto di riflessione per la ricerca e l’adozione di possibili rimedi che da un lato tutelino l’azienda e dall’altro ne favoriscano una crescita stabile e consistente.

Ma quali sono i motivi che costringono ancora centinaia di imprese a portare ogni giorno i libri in tribunale e dichiarare bancarotta, abbandonando il mercato e cancellando posti di lavoro?

Tra le cause si ravvisano:

  • L’elevata pressione fiscale;

  • Il calo della produzione;

  • La riduzione dei consumi e degli investimenti;

  • La frenata preoccupante dell’export;

  • L’erogazione sempre più strozzata del credito;

  • Una cattiva gestione del portafoglio crediti;

  • Un conseguente incancrenito tasso di crediti verso clienti sempre più deteriorati.

Ma allora quali possono essere le soluzioni per permettere la rimonta delle imprese italiane?

  • Uno strategico investimento nella gestione del credito commerciale;

  • La preventiva raccolta di informazioni sul cliente;

  • La prevenzione dell’insolvenza;

  • L’ottimizzazione dei tempi di incasso.

Credit Team Srl, società di gestione del credito e di finanza agevolata in Brescia, trova in questo tema terreno fertile per dare una svolta all’imprenditoria nella riduzione dei pagamenti ritardati e dell’insolvenza.

Attraverso l’affiancamento del creditore con il recupero crediti, ci è possibile programmare gli incassi e dialogare con il debitore per pianificare le scadenze. Il nostro intervento di gestione crediti, discreto, etico e tempestivo, permette di far rispettare i tempi di pagamento contrattualmente concordati in modo da salvaguardare l’equilibrio dei flussi di cassa e risolvere in anticipo, rispetto alla data di scadenza, possibili cause di ritardo o di morosità.

Quali sono le conseguenze di tale pianificazione?

  • Una forte prevenzione di “brutte sorprese”: se un'azienda ritarda a ricevere un pagamento, si trova costretta ad attingere alle proprie risorse, spesso già misurate;

  • una riduzione degli oneri finanziari;

  • un maggiore monitoraggio dei tempi di incasso;

  • un aumento del circolante con conseguente miglioramento della liquidità aziendale e del rating bancario.

Attraverso l’aumento degli utili, inoltre, si liberano proventi che potranno essere impiegati tramite finanza agevolata per promuovere la crescita aziendale, grazie a contributi o agevolazioni messi a disposizione dalla Regione, dal Ministero o dalla Comunità europea, spesso ignorati dalle imprese.



Credit Team srl, azienda di Brescia, mette a disposizione la propria esperienza per ridurre sensibilmente i fallimenti e le chiusure in Italia, e promuovere la crescita, lo sviluppo delle imprese e la ripresa dell’economia nazionale tramite la Finanza Agevolata e la Gestione Crediti.



TAGS: Credit Team Srl - Sede Brescia - Finanza Agevolata Brescia e Milano- Recupero Crediti Brescia

Credit Team Srl - Sede Milano - Finanza Agevolata Brescia e Milano- Recupero Crediti Milano

 

Autore:

 


Scroll