Skip to main content

REGIONE LOMBARDIA: Sostegno alla competitività delle strutture ricettive alberghiere e non alberghiere

Entità Contributo Contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili
Tipo di Agevolazione
Contributo a fondo perduto
Dimensione Impresa
Grande Impresa
Media Impresa
Micro Impresa
Piccola Impresa

REGIONE LOMBARDIA: Sostegno alla competitività delle strutture ricettive alberghiere e non alberghiere

La nuova misura di regione Lombardia, intende promuovere gli investimenti per lo sviluppo competitivo delle imprese turistiche e per la progettazione di offerte innovative anche in ottica di sostenibilità ambientale, oltre che alla luce della crisi innescatasi a seguito del conflitto russo-ucraino e della crisi energetica che rende ancor più necessaria l’esigenza di sostenere la propensione agli investimenti delle imprese della ospitalità, dirottata sui costi di gestione delle strutture.

Sono state individuate queste due linee di intervento:

  • 1. Riqualificazione di strutture ricettive alberghiere e di strutture ricettive non alberghiere gestite in forma giuridica d’impresa;
  • 2. Realizzazione di nuove strutture ricettive alberghiere e di strutture ricettive non alberghiere gestite in forma giuridica d’impresa.

Possono accedere all’agevolazione le PMI Lombarde, nello specifico

In caso di riqualificazione di struttura ricettiva alberghiera o non alberghiera, già esistente alla data di presentazione della domanda:

  •  struttura ricettiva alberghiera oggetto di riqualificazione;
  •  struttura ricettiva non alberghiera all’aria aperta oggetto di riqualificazione (villaggi turistici, campeggi e aree di sosta);
  •  struttura ricettiva non alberghiera oggetto di riqualificazione (ostelli per la gioventù, case e appartamenti vacanze in forma imprenditoriale, foresterie lombarde, locande, rifugi alpinistici o escursionistici).

Per una nuova struttura ricettiva

  •  ricettiva alberghiera oggetto di riqualificazione (alberghi o hotel; residenze turistico-alberghiere; condhotel; alberghi diffusi);
  •  ricettiva non alberghiera all’aria aperta oggetto di riqualificazione (villaggi turistici, campeggi e aree di sosta);
  •  PMI che dichiarino l’intenzione di attivare, entro e non oltre la richiesta di erogazione del saldo, una sede operativa in Lombardia presso la quale esercitare l’attività ricettiva oggetto di intervento.

L'agevolazione

L’agevolazione regionale viene concessa sotto forma di sovvenzione a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili e comunque fino ad un importo massimo di euro 500.000,00.

Sono ammissibili interventi di riqualificazione di struttura ricettiva alberghiera o non alberghiera esistente e interventi di realizzazione di nuova struttura ricettiva alberghiera o non alberghiera. L’agevolazione prevede un investimento minimo non inferiore a euro 80.000,00. Gli interventi devono essere realizzati nell’ambito di una sede operativa ubicata sul territorio lombardo.

Sono ammissibili, le seguenti tipologie di spese sostenute successivamente alla presentazione della domanda di partecipazione:

  • A. arredi macchinari attrezzature hardware e software;
  • B. opere edili-murarie e impiantistiche
  • C. progettazione e direzione lavori
  • D. spese generali

Domande dal 4 maggio 2023 fino al 29 giugno 2023

Sei interessato al bando?

Richiedi un'analisi di prefattibilità gratuita

Sostegno degli investimenti delle Imprese del Turismo: Emilia-Romagna

Sostegno degli investimenti delle Imprese del Turismo

Localizzazione:   Emilia-Romagna

Categoria: Aumento Liquidità

Scopri
BANDO FIERE 2023 BERGAMO

Fiere Bergamo 2023

Localizzazione:   Lombardia

Categoria: Mercati Esteri, Fiere e E-Commerce

Scopri
BANDO PARCO AGRISOLARE 2023

Parco Agrisolare 2023

Localizzazione:  Tutta Italia

Categoria: 

Scopri
Nuova impresa 2023 - Regione Lombardia

Nuova Impresa 2023

Localizzazione:   Lombardia

Categoria: Start-up e Avvio d'Impresa

Scopri

Sei interessato a questo bando?

Contattaci


Scroll