Skip to main content

BONUS MODA 2021

Entità Contributo
Tipo di Agevolazione
Contributo a fondo perduto
Dimensione Impresa
Media Impresa
Micro Impresa
Piccola Impresa

Bonus Moda 2021 - Credit Team

SOSTEGNO IN FAVORE DELL’INDUSTRIA TESSILE, DELLA MODA E DEGLI ACCESSORI

Il Decreto Sostegni-bis estende al 31 dicembre 2021 il credito d’imposta, già introdotto dal Decreto Rilancio, per contenere gli effetti negativi causati dalle misure di contenimento adottate dal governo in risposta all’emergenza sanitaria, sulle rimanenze finali di magazzino nell’industria tessile, della moda e degli accessori.

A chi è rivolto il BONUS MODA 2021?

Possono godere della misura, i soggetti che esercitano attività d'impresa, operanti in settori caratterizzati da alta stagionalità ed obsolescenza dei prodotti, nello specifico:

  •  l'industria tessile e della moda;
  •  la produzione calzaturiera;
  •  il settore della pelletteria.

In cosa consiste il BONUS MODA 2021?

Il contributo del Bonus Moda 2021 viene riconosciuto sotto forma di credito d’imposta, nella misura del 30% del valore delle rimanenze finali di magazzino eccedente la media del medesimo valore registrato nei tre periodi di imposta precedenti a quello di spettanza del beneficio.

Il limite di spesa per il credito d’imposta, fissato in un massimo di 45 milioni di euro dal Decreto Rilancio, è stato esteso dal Decreto Sostegni-bis a 95 milioni di euro per l’anno 2021 e a 150 milioni di euro per l’anno 2022.

Il credito d’imposta è utilizzabile soltanto in compensazione, tramite Modello F24, nel periodo d’imposta successivo a quello di maturazione.

Quali sono i requisiti di applicabilità del BONUS MODA 2021?

Il metodo ed i criteri applicati per la valutazione delle rimanenze finali di magazzino nel periodo d’imposta di spettanza del beneficio devono essere omogenei rispetto a quelli utilizzati nei tre periodi d’imposta considerati ai fini della media.

I controlli sono effettuati sulla base dei bilanci, per i soggetti con bilancio certificato. Le imprese non soggette a revisione legale dei conti e prive di collegio sindacale debbono invece avvalersi di una certificazione attestante la consistenza delle rimanenze di magazzino, rilasciata da un revisore legale dei conti o da una società di revisione legale dei conti, nel rispetto dei requisiti di indipendenza stabiliti dalla normativa europea.

Come si presenta la domanda per ottenere il BONUS MODA 2021?

Ai fini del riconoscimento del credito d’imposta, i soggetti interessati devono presentare apposita istanza all’Agenzia delle Entrate. I criteri per la corretta individuazione dei settori economici in cui operano i soggetti beneficiari del credito di imposta, così come le tempistiche per effettuare la richiesta, saranno individuati da apposito decreto del Ministero dello Sviluppo Economico.

Siamo in attesa del decreto attuativo della misura Bonus Moda 2021

Contributi regionali a favore di imprese e liberi professionisti a sostegno di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.

Veneto: contributi per l'innovazione delle imprese

Localizzazione:   Veneto

Categoria: Innovazione e Industria 4.0

Scopri
Contributi alle PMI per la realizzazione di nuove infrastrutture per la ricarica elettrica di veicoli sul territorio lombardo.

Contributi per la realizzazione di nuove infrastrutture per la ricarica elettrica

Localizzazione:   Lombardia

Categoria: Economia Circolare

Scopri
Bando per la patrimonializzazione delle piccole medie imprese lombarde e la ripresa economica.

Patrimonializzazione Lombardia

Localizzazione:   Lombardia

Categoria: Aumento Liquidità

Scopri
BRESCIA – NUOVA OPPORTUNITA’ A SOSTEGNO DELLA SOSTENIBILITA’

BANDO SOSTENIBILITA’ (2107)

Localizzazione:   Lombardia

Categoria: Economia Circolare

Scopri

Sei interessato a questo bando?

Contattaci


Scroll