Skip to main content

MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE 4.0: LA NUOVA FRONTIERA DELL’IPERAMMORTAMENTO

Giulia | Responsabile Amministrazione

 February 26, 2020

Iperammortamento 2020 - Legge di Bilancio 2020 - Finanza Agevolata Brescia Bergamo e Milano
Iperammortamento 2020 - Legge di Bilancio 2020 - Finanza Agevolata Brescia Bergamo e Milano

Le ultime settimane di dicembre sono da sempre contraddistinte da una parola d’ordine in ufficio: TENSIONE!

Alla corsa agli ultimi regali da fare ad amici e parenti, per le nostre colleghe dell’ufficio di finanza agevolata a Brescia, Bergamo e Milano si aggiunge l’attesa per l’approvazione della Nuova Legge di Bilancio che consentirà di fare chiarezza sul futuro di alcune agevolazioni pubbliche finanziarie ottenibili permettendo di capire la linea economica e riformista che l’Italia intenderà intraprendere.

Devi infatti sapere che la Legge di Bilancio è il momento più decisivo dell’anno, perché da questa manovra dipendono i conti pubblici dei prossimi tre anni. All’interno della Legge di Bilancio sono annoverati non solo emendamenti per l’abbattimento dell’iva, ma anche forti novità per il lavoro, l’ambiente, la famiglia e gli investimenti.

Se vuoi sapere che cos’è la legge di Bilancio e cosa prevede più in generale Francesca ha scritto un articolo molto interessante.


TUTTE LE NOVITA’ PREVISTE DALLA NUOVA LEGGE DI BILANCIO NELLA FINANZA AGEVOLATA

Dal 1° di gennaio sono cambiate fortemente alcune agevolazioni pubbliche finanziarie ottenibili a sostegno delle imprese soprattutto quelle volte alla transizione digitale.

Piccolo indovinello: Qual è la misura della finanza agevolata che, a braccetto con la Legge Sabatini, va ad agevolare le imprese che vogliono acquistare macchinari, attrezzature ed impianti?

Se hai letto alcuni dei nostri articoli saprai che stiamo parlando dell’IPERAMMORTAMENTO.

Se invece sei una new entry cercherò innanzitutto di spiegarti che cos’è, cosa prevede e quali sono tutte le novità.


CHE COS’E’ L’IPERAMMORTAMENTO?

In finanza agevolata, lo strumento dell'IPERAMMORTAMENTO è volto a supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, in beni materiali e immateriali (software e sistemi IT), funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi previsti dal Piano Impresa 4.0.

Questa agevolazione pubblica finanziaria ottenibile della finanza agevolata si rivolge innanzitutto a tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa con sede fiscale in Italia, incluse le stabili organizzazioni di imprese residenti all’estero, indipendentemente dalla forma giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano.

Questa misura è mirata alle imprese che operano nel settore industriale che vogliono incentivare gli investimenti in INDUSTRIA 4.0 con l’aggiunta di tecnologie per l’agricoltura di precisione e per l’abbattimento di consumi energie.


L’IPERAMMORTAMENTO PRIMA DELLA LEGGE DI BILANCIO 2020

Fino al 31dicembre 2019 l’iperammortamento permetteva di ottenere una supervalutazione degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0 acquistati o in leasing, consentendo alle imprese di avere una maggiorazione del costo fiscale ammortizzabile fino al 170%. Così, a titolo di esempio, un macchinario nuovo del costo di € 1.000.000 può essere imputato come costo dell’impresa per € 2.700.000, con evidente vantaggio fiscale per l’impresa.

Si arriva infatti ad un ammortamento totale del 270% del costo del bene.


COSA PREVEDE LA NUOVA LEGGE DI BILANCIO A PROPOSITO DELL'IPERAMMORTAMENTO?

La nuova Legge di Bilancio ha profondamente cambiato questa agevolazione pubblica finanziaria ottenibile sotto tutti gli aspetti.

Innanzitutto sono state modificate le percentuali di cui l’impresa potrà beneficiare, differenziate in base alla tipologia di investimento:

  •  40% per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
  •  20% per i beni di costo compreso tra i 2,5 milioni e i 10 milioni di euro;
  •  15% del costo per gli investimenti in servizi e software;
  •  6% per gli investimenti diversi dai precedenti.

Un’altra importante novità è relativa alla modalità di godimento dell’incentivo che verrà sostituito da un CREDITO D’IMPOSTA, in compensazione all’interno degli F24, sia relativi all’IVA che ai dipendenti. Si potrà fruire del credito dall’anno successivo all’entrata in funzione del macchinario per i successivi 5 anni, mentre per quanto riguarda i beni immateriali, come i software, il periodo è ridotto a 3 anni.

L’iperammortamento nella forma del credito d’imposta verrà applicato per beni nuovi acquistati, anche in leasing, dal 1° gennaio 2020 e fino al 31 dicembre 2020, ovvero entro il 30 giugno 2021 a condizione che entro la data del 31 dicembre 2020 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

Sono stati inseriti nuovi adempimenti burocratrici obbligatori:

  •  Le imprese dovranno effettuare una comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico circa il godimento del beneficio dell’iperammortamento;
  •  La perizia diventerà obbligatoria per i beni di valore superiore ai 300.000,00 €;
  •  Le fatture e gli altri documenti relativi all’acquisto di macchinari, attrezzature o impianti dovranno contenere l’espresso riferimento alle disposizioni dei commi da 184 a 194 della Legge 160 del 27/12/2019.


COME CREDIT TEAM PUO’ AIUTARTI AD OTTENERE QUESTO BENEFICIO DELLA FINANZA AGEVOLATA A BRESCIA E MILANO

Credit Team, agenzia di finanza agevolata a Brescia, Bergamo e Milano, offre una consulenza professionale mirata a far conoscere alle imprese strumenti finanziari a condizioni più vantaggiose di quelle di mercato, per favorire lo sviluppo di nuovi progetti o impianti, oppure per la realizzazione di nuovi investimenti aziendali.

I nostri specialisti della liquidità, coadiuvati dai nostri tecnici della finanza agevolata, potranno assistere le aziende nella:

  •  Prefattibilità: attraverso una prima visita potremo raccogliere tutte le informazioni necessarie e verificare se l’investimento risponde ai requisiti previsti dalla normativa;
  •  Redazione perizia o relazione tecnica: grazie al supporto del nostro team di ingegneri procederemo alla stesura della relazione tecnica o della perizia giurata per i beni di valore superiore ai 300.000,00 € (predisporremo la perizia anche nel caso in cui il bene non superi il valore di legge per “avvalorare” il tuo progetto);
  •  Redazione del dossier Iperammortamento: contente le caratteristiche tecniche dei beni, del percorso 4.0 che l’azienda intraprende e la normativa;
  •  Supporto nell’utilizzo dell’agevolazione pubblica finanziaria ottenibile: mettiamo a disposizione tutti gli strumenti per permettere alle aziende di fruire dell’agevolazione pubblica finanziaria ottenibile, interfacciandoci direttamente con il commercialista.

Hai comprato un macchinario? Stai trasformando il tuo impianto in un nuovo impianto 4.0? Vuoi sapere cosa significa macchinario interconnesso?

Affidati ai nostri SPECIALISTI DELLA LIQUIDITA’ sapranno aiutarti ad ottenere l’iperammortamento 2020!

Fare le cose vecchie in modo nuovo - questa è innovazione.

- JOSEPH ALOIS SCHUMPETER

 

Autore:
Giulia | Responsabile Amministrazione

 


Scroll