Skip to main content

DECRETO RILANCIO: SUPER BONUS EDILIZIA

Giulia | Responsabile Area Amministrazione

 May 19, 2020

decreto-rilancio-ecobonus-sismabonus-110
decreto-rilancio-ecobonus-sismabonus-110

Il Decreto Rilancio, messo in campo dal Governo qualche giorno fa prevede un Superbonus Edilizia.


Sarà possibile infatti, dal 1 luglio al 31 dicembre 2021, effettuare lavori di riqualificazione energetica e di miglioramento sismico degli edifici beneficiando di ECOBONUS e SISMABONUS al 110%.

L’agevolazione sarà fruibile come detrazione fiscale oppure come sconto in fattura con cessione del credito all’impresa che ha realizzato i lavori o a banche o ad altri intermediari finanziari.

Ma vediamo ora nello specifico cosa prevedono queste agevolazioni.




ECOBONUS AL 110%


Per beneficiare dell’Ecobonus del 110% sarà necessario eseguire lavori importanti di riqualificazione energetica degli edifici, sia condomini che singole unità immobiliari, nel dattaglio:

  • cappotto termico;
  • caldaie a condensazione e a pompa di calore in condominio;
  • caldaie a pompa di calore in case singole.

Si potrà usufruire del Superbonus 110% l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici, fino ad un massimo di spesa di 48.000 euro e comunque fino a 2.400 euro per ogni kW di potenza nominale e anche l’installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.




SISMABONUS 110%


Sale al 110% l'aliquota della detrazione delle spese sostenute tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021, in zona sismica 1, 2 per:

  • i lavori di messa in sicurezza statica delle parti strutturali degli edifici(attualmente agevolati con il sismabonus ordinario al 50%);
  • i lavori che determinano il passaggio ad una classe di rischio inferiore (attualmente agevolati al 70% su case singole e al 75% nei condomìni);
  • i lavori che determinano il passaggio a due classi di rischio inferiori (attualmente agevolati al 80% su case singole e al 85% nei condomìni).

Per questi interventi, in caso di cessione del credito ad un'impresa di assicurazione e di contestuale stipula di una polizza che copre il rischio di eventi calamitosi, il costo della polizza è detraibile al 90%.




ECOBONUS E SISMABONUS 110%, APE E ASSEVERAZIONE


All’interno del Decreto Rilancio è previsto che l’ecobonus al 110% sarà concesso a condizione che i lavori migliorino la prestazione dell’edificio di almeno due classi energetiche, oppure, se non possibile, che conseguano la classe energetica più alta, da dimostrare mediante l’Attestato di Prestazione Energetica (APE).

Gli interventi agevolati dovranno essere comunicati all’ENEA, secondo modalità definite in seguito dal Ministero dello Sviluppo economico.

Le misure saranno concesse dovranno essere asseverate da professionisti abilitati, che dovranno anche attestare la congruità delle spese sostenute con gli interventi agevolati.




GLI ALTRI BONUS PER GLI EDIFICI


I nuovi superbonus si aggiungono a quelli vigenti:

  • bonus ristrutturazione;
  • bonus mobili;
  • bonus verde;
  • bonus facciate.




Vuoi sapere cosa prevede il DECRETO RILANCIO per le imprese?

CLICCA QUI



Vuoi maggiori informazioni sul DECRETO RILANCIO?

CONTATTACI

 

Autore:
Giulia | Responsabile Area Amministrazione

 


Scroll