Skip to main content

Cessione del Credito 110%

Crediti d’imposta derivanti da superbonus 110.
Come funziona la Cessione crediti 110?

Iniziamo col dire che il credito d’imposta spettante a fronte dell’esecuzione dei lavori agevolati con il superbonus può essere ceduto a diversi soggetti:

Cessione crediti 110 - All'Impresa

All'Impresa

Ovvero all’impresa che ha effettuato gli interventi sull’immobile oggetto di superbonus 110

Cessione crediti 110 - altri soggetti

Ad altri soggetti

Ad altri soggetti privati tra cui Istituti di credito e intermediari finanziari

Il beneficiario del superbonus 110 può scegliere di cedere il credito d’imposta alla banca per ottenere liquidità immediata per poter pagare gli interventi sull’immobile, senza aspettare di recuperare il beneficio fiscale nella dichiarazione dei redditi e dover compensare le imposte da pagare nell’arco dei cinque anni successivi.

Uno degli aspetti principali del Superbonus 110 è rappresentato dalla possibilità per il committente di optare per la cessione del credito di imposta (Cessione crediti 110) o per lo sconto in fattura, anziché portare in detrazione in cinque anni le spese sostenute per gli interventi sugli immobili.

Il Decreto Rilancio infatti prevede che gli Istituti di credito possano favorire la realizzazione degli interventi agevolati dal superbonus 110 anticipando l'importo del bonus fiscale e finanziando quindi i lavori anche a chi al momento non ha a disposizione la liquidità necessaria all’intervento.

Privato - Banca

Cessione crediti 110 - Privati Cessione crediti 110 - altri soggetti

il committente (cittadino o condominio) che ha riqualificato l’immobile procede a cedere ad un Istituto di credito il suo bonus fiscale del 110% monetizzando l’intero credito d’imposta del 110% al netto degli oneri richiesti dalla banca per la cessione; a titolo di esempio a fronte di una cessione del credito di 110 la banca corrisponde al privato un valore di 102.

Privato - Impresa - Banca

Cessione crediti 110 - Privati Cessione crediti 110 - All'Impresa Cessione crediti 110 - altri soggetti

il committente (cittadino o condominio) richiede all’impresa che ha eseguito i lavori lo sconto in fattura pari al 100 cedendo di fatto il suo credito di imposta 110 a fronte della riduzione del prezzo. A questo punto sarà l’impresa a “detenere” il credito d’imposta del 110% e potrà procedere a sua volta alla cessione del credito ad un Istituto di credito. A titolo di esempio, a fronte di una cessione del credito di 110, la banca corrisponde all’impresa un valore di 100.

Queste modalità consentono di monetizzare il credito fiscale per l’intero ammontare, al netto di quanto dovuto alla banca o altro soggetto compratore per l’operazione di anticipazione.

I requisiti

Per quanto riguarda il solo Superbonus, il riconoscimento delle opzioni cessione o sconto è legato a questi adempimenti:

  • Il beneficiario dovrà richiedere il visto di conformità che attesti la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione potenziata. Solo per gli interventi di Sismabonus il professionista che rilascia il visto deve anche verificare la presenza delle asseverazioni e delle attestazioni dei professionisti incaricati.
  • I dati relativi all’opzione devono essere comunicati in via telematica, anche attraverso i al termine dei lavori

Le asseverazioni dei professionisti possono essere rilasciate:

  • al termine dei lavori
  • per ogni SAL (stato di avanzamento dei lavori)

I SAL non possono essere più di due per ciascun intervento complessivo e ognuno deve riferirsi ad almeno il 30 per cento del medesimo intervento.

Cessione crediti 110 un esempio

1

L’Impresa Alfa svolge lavori di ristrutturazione ed efficientamento energetico presso l’abitazione del Sig. Rossi.

2

Il sig. Rossi può pagare l’impresa Alfa e richiederà la detrazione fiscale del 110% in 5 anni OPPURE può richiede lo sconto in fattura.

3

L’Impresa Alfa emetterà una fattura di 110.000*

4

L’Impresa Alfa, si vede riconosciuto un credito utilizzabile in compensazione per 110.000 euro**.

5

Potrà a questo punto decidere di cederlo ad un’altra impresa o ad un istituto bancario.

6

Cessione crediti 110

Ad una banca che pagherà all’Impresa Alfa 100.000*** euro.

*Salvo ad esclusione di interventi che non rientrano nel superbonus 110 e rispettando i tetti massimi previsti dalla normativa) euro con uno sconto del 100% ed il sig. Rossi non dovrà pagare niente.

**L’Impresa Alfa per procedere con i lavori, pagare i materiali ed i dipendenti può richiedere un finanziamento ponte alla banca alla quale cederà il suo credito d’imposta 110.

***110.000 euro importo del credito ceduto da Impresa Alfa a banca. 100.000 euro prezzo pagato dalla banca all’Impresa Alfa al netto dei costi di cessione crediti 110

CREDIT TEAM TI SEGUE DALLA FASE 1 ALLA FASE 6, SUPPORTANDOTI ED INTERFACCIANDOSI CON I PROFESSIONISTI DI RIFERIMENTO, COME UNICO TUO REFERENTE, PER FARTI MASSIMIZZARE LA CESSIONE CREDITI 110 SENZA INTOPPI: ZERO PENSIERI.

I finanziamenti ponte…. Cosa sono e come aiutano la Cessione crediti 110?

Le Banche possono concedere, su richiesta dei clienti, finanziamenti ponte che poi possono essere estinti in tutto o in parte con la cessione del credito d’imposta alla banca al termine dei lavori.

Come si estingue l’eventuale finanziamento? Al termine dei lavori, la cessione del credito di imposta del 110 per cento dei lavori effettuati consente il rimborso del prestito della banca. Il finanziamento, infatti, potrà essere estinto in tutto o in parte, attraverso la cessione del bonus fiscale una volta che questo entrerà nel cassetto fiscale del cliente alla conclusione dell’intervento di riqualificazione o degli stati di avanzamento dei lavori intermedi.

Cosa presentare in banca per cedere il credito? Le banche per perfezionare l’operazione di sconto del credito d’imposta o quella di finanziamento chiedono al beneficiario del Superbonus che intende cedere il credito d’imposta sostanzialmente la documentazione che lo stesso utilizza per il riconoscimento dell’agevolazione fiscale.

L'opzione per la cessione, dopo aver stipulato un apposito contratto con la banca, deve essere esercitata all’interno dell’apposita piattaforma web dell’Agenzia delle entrate, che consentirà alla banca di accettare il credito d’imposta.

Cessione crediti 110 ZERO PENSIERI

ZERO SORPRESE

Ti supportiamo in tutto l’iter di cessione del credito 110%. Ci occupiamo di tutto noi.


CONSULENTI ESPERTI

I nostri consulenti esperti conoscono tutte le complessità della normativa della cessione del credito 110%. Ti consigliamo la miglior soluzione.

SUPPORTO COSTANTE

I nostri professionisti ti supporteranno e guideranno nella gestione della documentazione tecnica necessaria per richiedere la cessione del credito 110%. Non sarai mai solo.

Vuoi ottenere la guida sulla Cessione del Credito 110%?

Sismabonus 110% - Cessione del credito - Credit team brescia bergamo milano



Credit Team può aiutarti!



Cessione del credito con ZERO PENSIERI!




1 Solo interlocutore


1 Tuo tecnico dedicato


Zero Sorprese


110% Benefici



contattaci!

Scroll