Skip to main content

FINANZA AGEVOLATA MILANO: BANDO RESTART 5.000,00 EURO A FONDO PERDUTO

Francesca | Team Leader Area Sviluppo

 April 10, 2020

Bando restart a Milano Monza Brianza e Lodi - FInanza Agevolata Credit Team
Bando restart a Milano Monza Brianza e Lodi - FInanza Agevolata Credit Team

Nuove opportunità in finanza agevolata milano per le Pmi della provincia di Milano, Monza Brianza e Lodi: stanziati 1.500.000 euro per il “Bando Restart Digitale 2020.

L’intervento straordinario, rivolto alle micro e piccole imprese, è finalizzato a sostenere – mediante contributi a fondo perduto per l’adozione di tecnologie e strumenti informatici e digitali – la loro capacità di risposta all’emergenza e di garantire la continuità delle attività.

Possono rientrare le seguenti spese ammissibili:

  •  1. Spese per acquisto di notebook, pendrive USB, stampanti, scanner purchè finalizzati al lavoro a distanza (es. Etc.),
  •  2. Spese per acquisto di accessori(es. Docking station, cavi, adattatori, etc.)
  •  3. Spese per l’acquisto di apparati orientati alla telematizzazione delle attività: webcam, microfono, altoparlanti, sistemi integrati per la videoconferenza;
  •  4. Spese per l’acquisto di tecnologie e servizi in cloud in grado di garantire forme di collaborazione a distanza (es. Sharing di documenti, spazio di archiviazione in cloud, meeting virtuali etc.)
  •  5. Spese per acquisto e installazione VPN, voip, sistemi di Backup / ripristino dei dati Sicurezza di rete spese per la configurazione delle reti e degli strumenti per il lavoro a distanza.
  •  6. Spese per software per servizi all’utenza (es. Siti web, app, integrazioni con provider 5 6 5 servizi di pagamento ecc.)
  •  7. Spese e contratti per abbonamento a servizi in cloud per gestione business in cloud in modalità software as a service (solo a titolo esemplificativo: servizi pacchetto Office 365, suite servizi Google business, suite Adobe, Autocad, Prezi, o prodotti analoghi)
  •  8. Spese per acquisto di strumentazione e servizi per la connettività (es. Smartphone, modem e router Wi-Fi, switch, antenne, etc.)
  •  9. Spese di consulenza e di formazione strettamente connesse agli investimenti precedenti.
  •  10. Altre spese assimilabili

L’agevolazioni pubblica finaziaria ottenibile prevede l’erogazione di voucher a fondo perduto a copertura del 70% delle spese sostenute e ritenute ammissibili, sino ad un massimo di € 5.000,00.

L’investimento minimo per partecipare al bando è fissato in € 1.500,00.

 

Autore:
Francesca | Team Leader Area Sviluppo

 


Scroll