Skip to main content

BONUS PUBBLICITÀ: agevolazioni per investimenti pubblicitari

Entità Contributo 50% delle spese sostenute in pubblicità
Tipo di Agevolazione
Contributo automatico
Dimensione Impresa
Media Impresa
Micro Impresa
Piccola Impresa

Finanza agevolata Brescia e Milano - Regione Lombardia - Bonus Pubblicità 2020 - basta valore incrementale

Anche per il 2021 e per il 2022 è stato pubblicato il BONUS PUBBLICITÀ.

Possono beneficiare del BONUS PUBBLICITÀ tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa o di lavoro autonomo e gli enti non commerciali che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie.

Il contributo viene erogato attraverso credito d’imposta fino al 50% del totale degli investimenti pubblicitari effettuati nell’esercizio corrente.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione, tramite il modello F24.

Sono investimenti ammissibili al BONUS PUBBLICITÀ tutti gli acquisti di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali (al netto dei costi di intermediazione e di altre eventuali spese accessorie) su giornali quotidiani e periodici, nazionali e locali, anche online.

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una sostanziale riduzione degli investimenti pubblicitari e soprattutto nel periodo del Covid-19.

La nuova disciplina prevede un regime differenziato, a seconda della tipologia degli investimenti, per il riconoscimento del credito d’imposta.

In particolare, per gli anni 2021 e 2022, il bonus pubblicità è riconosciuto nella misura unica del 50% del valore degli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche in formato digitale, entro il limite massimo di 50milioni di euro per ciascuno degli anni.

Per quanto riguarda, invece, gli investimenti effettuati sul canale “Emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali”, si torna alla disciplina a “regime”: il bonus pubblicità è riconosciuto nella misura unica del 75% del valore incrementale degli investimenti 2021 rispetto a quelli effettuati sullo stesso mezzo di informazione nell’anno 2020, purché l’incremento sia pari almeno all’1%.

Bonus Pubblicità: le modifiche del dl Sostegni bis

Le modifiche del BONUS PUBBLICITÀ introdotte dal decreto Sostegni Bis riguardano sia l’ammontare dell’incentivo che le tempistiche per la presentazione delle domande.

Solo per gli anni 2021 e 2022, il bonus pubblicità è concesso nella misura unica del 50% del valore degli investimenti effettuati, entro il limite massimo di 90 milioni di euro per ciascun anno.

Il bonus pubblicità è concesso nel limite di 65 milioni di euro per gli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche online, e nel limite di 25 milioni di euro per gli investimenti pubblicitari effettuati sulle emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali, analogiche o digitali, non partecipate dallo Stato.

Diversamente come stabilito nel decreto Rilancio, sarà possibile per le aziende che non avessero presentato il bonus pubblicità 2021 inviare la comunicazione telematica per l’accesso al bonus dal 1° ed il 30 settembre.

Le comunicazioni telematiche inviate lo scorso marzo saranno comunque valide.

Leggi il nostro articolo sul bonus pubblicità

Hai investito in pubblicità e vuoi saperne di più sul bando?

Contattaci subito

Hai investito in sponsorizzazioni sportive? C'è un bando che fa per te: il Credito d'imposta per le sponsorizzazioni sportive!

Leggi il bando

FONDO GRANDI IMPRESE

FONDO GRANDI IMPRESE

Localizzazione:  Tutta Italia

Categoria: COVID-19

Scopri
DISEGNI+ 2021

DISEGNI+ 2021

Localizzazione:  Tutta Italia

Categoria: 

Scopri
Efficientamento Energetico Regione Lombardia

POR ENERGIA 2021

Localizzazione:   Lombardia

Categoria: Economia Circolare

Scopri
BANDO SI4.0

BANDO SI4.0

Localizzazione:   Lombardia

Categoria: Innovazione e Industria 4.0

Scopri

Sei interessato a questo bando?

Contattaci


Scroll